Chiesa di San Giovanni a mare

Via Bausan

L’edificio è tra le costruzioni più antiche di Gaeta in quanto la decorazione del torrino si data tra la fine del XI e l'inizio del sec. XII. La chiesa venne edificata utilizzando materiali di spoglio, sia di età romana che alto-medievale. Il luogo di culto a croce latina, è suddiviso in tre navate con eleganti volte gotiche sorrette da otto colonne di riuso, così come i capitelli, alcuni dei quali alto-medievali, forse residuo di una precedente chiesa, altri in stile corinzio di età romana; uno splendido arco acuto è nell'abside mentre le navate laterali hanno le volte a crociera. Al centro delle volte si eleva la cupola circolare, poggiante su quattro archi acuti generando all’esterno il torrino.

L’intero edificio mostra un pavimento inclinato verso l’ingresso, espediente di accentuazione prospettica comune a molte chiese medievali che ha lasciato fantasticare sul possibile ingresso della marea nella chiesa. Con i restauri del 1928 sono state rimosse tutte le decorazioni barocche riportando in alla luce affreschi tre-quattrocenteschi, attribuiti alla scuola del Cavallini. Il paliotto dell’altare è stato realizzato con una lastra di sarcofago romano in parte riscolpito nel sec. IX per sacralizzarlo con una croce. 

 
Sei qui: Home Aperture Monumenti San Giovanni a mare