Chiesa e Congrega di Porto Salvo

 

 

 

Via Indipendenza

Il luogo di culto è tra le più significative testimonianze di fede verso la Madonna protettrice del mare e di tutti coloro che vi lavorano. La chiesa, fondata nel 1624, rimase sempre esposta alla frequentazione degli assedianti la città nelle mura, subendo gravi danni. Dopo l’ultima guerra mondiale vi fu trasferita la Parrocchia dei Santi Cosma e Damiano a causa delle devastazioni belliche dell'omonimo edificio. Alla chiesa di Porto Salvo si accede da via Indipendenza attraverso una monumentale scalinata.

L’interno è interamente decorato con stucchi barocchi. Nella seconda cappella destra sono esposte le statue dei Santi Medici protettori del Borgo. Significativo l’altare maggiore sovrastato da una nicchia marmorea per la Madonna di Porto Salvo. Dal presbiterio si accede alla Cappella dei pescatori, oratorio dove troneggiava il dipinto della Madonna di Porto Salvo e altre opere pittoriche relative alla vita della Madonna.

Sei qui: Home Aperture Monumenti Maria di Porto Salvo